DESCRIZIONE

Neve, roccia, ghiaccio, quota: ecco gli elementi che caratterizzano la scalata sui giganti delle Alpi! L’alpinismo d’alta quota richiede un minimo d’esperienza nell’arrampicata su roccia e ghiaccio e, a seconda dell’itinerario, saranno necessarie abilità e competenze differenti, oltre a una buona preparazione fisica di base. Ecco alcune proposte:


1) Ortles (3905 metri) – Hintergrat

La più bella via per cresta dell’Ortles, con pendii nevosi di massimo 40° e passaggi di II e III grado.

  • Dove: Gruppo Ortles – Cevedale; Val Venosta in Alto Adige
  • Durata: 2 giorni con pernottamento in rifugio
  • Periodo: da metà giugno a metà settembre
  • Numero di partecipanti: massimo 2 persone

Costo: su richiesta

2) Piz Bernina (4050 metri) - Biancograt e attraversata Piz Palù

Grandioso itinerario su una delle più belle creste delle Alpi con l’attraversata delle tre vette del Piz Palù. Pendii nevosi fino ai 50° e passaggi di roccia e misto fino al III°.

  • Dove: Alpi Retiche Occidentali – Cantone Grigioni in Svizzera
  • Durata: 3 giorni con pernottamento in rifugio
  • Periodo: da metà giugno a metà settembre
  • Numero di partecipanti: 1 persona

Costo: su richiesta

Vedi tutte le destinazioni Ferrate e arrampicata

Organizziamo salite alpinistiche personalizzate su richiesta. Contattaci per informazioni.

Regala un’avventura a chi ti sta a cuore! Per buoni regalo chiedi info.

Scrivici